LA PASSIONE E’ CONTAGIOSA

Le generazioni De Lisio non tradiscono la vecchia tradizione di famiglia; una passione travolgente per uno dei mestieri più nobili dell’uomo: la vigna.

La magia del vino inizia in vigna, donde trae vita e prende corpo grazie alla magistrale opera dell’uomo che ben conosce e segue il dettato del tempo e della terra.

Sulle origini del vitigno aglianico non vi è alcuna certezza, potrebbe essere etrusco o greco, da cui il nome Hellenico, e pertanto essere arrivato con i primi coloni greci che fondarono Cuma. Potrebbe invece fare parte della grande famiglia delle Aminea di cui ci parla Plinio. La prima citazione si trova in un documento del 1520 dell’Archivio Caetani che descrive una maxaria di Giulio Antonio d’Acquaviva d’Aragona, Conte di Conversano, situata a Napoli sulla collina di Poggioreale, comprendente 26 moggi di terra ” arbustata e vitata con viti latine aglianiche”: è questa allo stato della ricerca la prima citazione dell’aglianico e, fatto di non minore rilievo, la precisazione che si tratta di un vitigno latino.

Testimonianze storico-letterarie sulla presenza di questo vitigno si trovano in Orazio, che cantò le qualità della sua terra natia Venosa e del suo ottimo vino.
L’Aglianico è un vitigno difficile con un naturale ritardo vegetativo di 40-50 giorni e pertanto sottoposto a numerosi rischi meteorologici.

Con la vendemmia ad Ottobre, si parla di viticultura del freddo. In Irpinia sovente si registrano 4° – 6° C di differenza rispetto alla costa, dalla quale la separano nettamente i Monti del Partenio e il Terminio.

Un Aglianico ben condotto in vigna, correttamente vinificato e invecchiato in cantina, se il tappo regge e la bottiglia è ben conservata, per la sua naturale longevità. può essere apprezzato anche dopo diversi decenni.

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Navigando senza modificare le impostazioni, ne accetti l’utilizzo: per avere maggiori informazioni puoi consultare la pagina dedicata alla nostra Cookie Policy. Puoi modificare in ogni momento le tue impostazioni sui cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi